Sai come pulire il forno?

dettaglio forno

Con l’arrivo dell’inverno il forno e i piatti caldi saranno sempre più presenti sulle nostre tavole.

Per questo motivo è arrivato il momento di dare una bella pulita al vostro forno e prepararlo a nuove prelibatezze!

La prima regola da seguire

La regola fondamentale, da seguire sempre, è quella di non rimandare la pulizia del forno, ma farla il più spesso possibile. Questo eviterà che le incrostazioni, i grassi e tutto lo sporco si “cuociano” sulle pareti del forno, diventando praticamente indelebili.

Un passo alla volta

Prima di iniziare scaldate un po’ il forno, per le pulizie, infatti, è sempre meglio operare a forno tiepido, in questo modo aumenterete l’efficacia dei detersivi.  Togliete quindi le piastre, le griglie e tutte le parti del vostro forno removibili e mettetele in ammollo, sempre in acqua tiepida con Lavaverde Piatti, che inizierà a sgrassare tutte le superfici. Pulite le piastre con una spugna abrasiva in modo da rimuovere anche lo sporco più ostinato, infine sciacquate e lasciate asciugare.

Cosa fare adesso?

A questo punto tocca alle pareti del forno, potete usare Lavaverde Superfici, oppure un prodotto studiato appositamente per il forno, che vi permetterà di ottenere risultati migliori con meno fatica. Iniziate a rimuovere prima il grosso dello sporco e poi concentratevi sui particolari, magari con una spugnetta apposta. Un forno pulito cuocerà meglio e sarà subito pronto per la vostra prossima ricetta.

Per pulire il forno a Microonde, seguite gli stessi consigli ma ricordate di usare prosotti e spugne meno aggressivi perchè le pareti sono spesso in plastica e quindi meno resistenti ad eccessivi sfregamenti.